Accenture Cloud First: un investimento da tre miliardi di dollari per accelerare la transizione al digitale e al cloud


L’operazione crea un nuovo modello per una rapida migrazione al cloud

Milano, 18 settembre 2020 - Accenture ha annunciato la creazione di Accenture Cloud First con un investimento da tre miliardi di dollari in tre anni.
Il progetto ha l’obiettivo di aiutare le aziende di tutti i settori ad adottare un modello “cloud first” per accelerare la loro transizione digitale e produrre più rapidamente maggior valore e su vasta scala.

Accenture è riconosciuta come leading partner dei principali fornitori di cloud computing al mondo. Con circa 11 miliardi di dollari di ricavi legati al settore cloud nell’anno fiscale 2019, la leadership di Accenture spazia dal software as a service (offerto attraverso i propri servizi di Intelligent Platform), ai servizi di migrazione, infrastruttura e applicazioni cloud. Oltre 100.000 professionisti del cloud aiutano le aziende a concepire, plasmare, migrare e gestire le loro attività nel cloud ottenendo vantaggi rilevanti in termini di valore, velocità, costi, innovazione e sviluppo del talento.

“Il COVID-19 ha determinato un punto di svolta per cui ogni azienda deve accelerare drasticamente il passaggio al cloud come base per la trasformazione digitale e per creare resilienza, nuove esperienze, nuovi prodotti, fiducia, velocità e riduzione strutturale dei costi, come richiesto dall’attuale emergenza sanitaria, economica e sociale, nonché dall’esigenza di creare un futuro migliore per tutti”, ha affermato Julie Sweet, chief executive officer di Accenture. “Accenture Cloud First e gli ingenti investimenti dimostrano il nostro impegno a fornire più valore alle aziende nel momento in cui ne hanno più bisogno. La trasformazione digitale richiede un’implementazione del cloud su vasta scala e la leadership dell’epoca post-COVID impone che ogni azienda diventi ‘cloud first’”.

Accenture Cloud First è un nuovo gruppo formato da 70.000 professionisti del cloud che combina tutta la potenza e la portata delle competenze tecnologiche e di settore di Accenture, le sue partnership di ecosistema e il suo forte impegno per la formazione e l’aggiornamento di competenze dei dipendenti dei clienti, oltre che per un business responsabile.



In particolare, questa nuova divisione integra la vasta esperienza dell’azienda nel settore del cloud, che comprende i servizi di migrazione, l’infrastruttura, i servizi applicativi e le partnership con i principali player del mercato; approfondite conoscenze settoriali e intersettoriali, dati e competenze di Applied Intelligence; le competenze di experience design di Accenture Interactive; l’impareggiabile esperienza dell’azienda nella modernizzazione e nella gestione di grandi organizzazioni IT e dei principali processi aziendali in aree finance, risorse umane, marketing, supply chain e in settori specifici di aziende leader a livello globale. Questa esperienza su scala è fondamentale per garantire che le aziende creino valore mediante la loro trasformazione digitale e cloud. Anche l’edge computing, integrato con il cloud, sarà un’area di attenzione fondamentale.

Accenture Cloud First combina, inoltre, competenze di livello mondiale in materia di formazione e sviluppo dei talenti, una profonda esperienza nella gestione della transizione al cloud e modelli operativi cloud-ready con l’impegno ad una gestione responsabile del business; con sicurezza, privacy dei dati, uso responsabile dell’intelligenza artificiale, sostenibilità, etica e conformità incorporate nei profondi cambiamenti che Accenture aiuta le aziende a realizzare.

L’investimento di 3 miliardi di dollari di Accenture sarà utilizzato per continuare a migliorare – spesso insieme ai propri partner tecnologici – le roadmap, i modelli di dati e le soluzioni per i vari settori; i dati e le architetture AI (Artificial Intelligence) in cloud; le infrastrutture e le applicazioni integrate full-stack; gli strumenti, le risorse e l’automazione del cloud per ridurre i costi e aumentare l’innovazione, e, infine, la ricerca e lo sviluppo nell’edge computing e nelle tecnologie cloud correlate.

“Il cloud è la tecnologia più dirompente del nostro tempo, quella capace di creare più valore; è la base per la trasformazione digitale che sta producendo profondi cambiamenti nel modo in cui le aziende operano, competono e creano valore per tutti i loro stakeholder”, ha dichiarato Paul Daugherty, group chief executive di Accenture Technology. “La maggior parte delle aziende è attualmente nel cloud soltanto per il 20% circa. Passare all’80% o più, rapidamente e a costi contenuti, è un cambiamento enorme che richiede un modello nuovo e coraggioso. Accenture Cloud First, con il nostro investimento di tre miliardi di dollari e le nostre consolidate competenze nell’ambito del software as a service negli intelligent platform services, ci permette di garantire ai nostri clienti valore, velocità e innovazione in ogni parte del loro percorso verso il cloud”.

“L’accelerazione verso nuovi livelli di performance digitale da parte delle aziende richiede una trasformazione dei talenti in tutta l’azienda per realizzare modi veramente nuovi di competere, operare e servire i clienti”, ha dichiarato Annette Rippert, group chief executive di Accenture Strategy and Consulting. “Crediamo che aiutare i nostri clienti a formare in modo mirato le competenze di base di cui hanno bisogno e ad adottare rapidamente nuove modalità di lavoro sia essenziale per avere successo. Accenture Cloud First sfrutta le nostre forti capacità nella gestione del cambiamento e nello sviluppo di talento non solo per i nostri clienti ma anche per Accenture stessa: siamo già nel cloud per il 95% e nell’anno fiscale 2019 abbiamo investito un miliardo di dollari nello sviluppo del nostro personale”.

La creazione di Accenture Cloud First è stata motivata dalla domanda globale di cloud computing, salita alle stelle a causa della pandemia di COVID-19. Secondo Gartner, il mercato mondiale dei servizi di public cloud crescerà del 6,3% nel 2020 per un totale di 257,9 miliardi di dollari, rispetto ai 242,7 miliardi del 2019. “All’inizio della pandemia ci sono state diverse difficoltà, ma alla fine il cloud ha dato esattamente ciò che ci si aspettava”, ha dichiarato Sid Nag, research vice president di Gartner. “Ha risposto all’aumento della domanda e ha soddisfatto la preferenza dei clienti per i modelli di consumo elastici e pay-as-you-go1.

Karthik Narain sarà alla guida di Accenture Cloud First nel mondo e si unirà al Global Management Committee il 1° ottobre. Narain è un veterano del settore tech in Silicon Valley; nel passato ruolo di lead di Accenture Technology in Nord America è stato responsabile dei progetti di innovazione e cloud di diverse aziende della classifica Global 2000.